Come tutti sappiamo    le persone e   le aziende   hanno  attraversato,  e stanno  ancora attraversando, un periodo di emergenza COVID durante il quale si sono susseguite molte normative non sempre   chiare e di facile interpretazione .

Fra  gli obblighi   imposti alle aziende , a seguito  degli aiuti che lo stato ed altri enti hanno dato alle stesse a seguito della pandemia,  c’è quello della comunicazione relativa ad aiuti e/o contributi avuti nel corso del 2020 che, a seguito di varie proroghe , va effettuata entro e non oltre il 31/12/2021

Non si capisce bene, o almeno noi non l’abbiamo capito in modo chiaro , cosa debba essere comunicato ma, poiché la normativa prevede pesanti sanzioni  per la mancata comunicazione , si fa  presente che  gli obblighi informativi per le erogazioni pubbliche: gli aiuti di Stato e gli aiuti de minimis ricevuti dalla nostra società, ove ve ne siano stati ,  sono contenuti nel Registro nazionale degli aiuti di Stato di cui all’art. 52 della L. 234/2012 e consultabili al seguente link,  https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx

inserendo come chiave di ricerca,  nell’apposito campo,   il codice fiscale della nostra azienda che, come si evince anche dalla Camera di Commercio,  è  01547390466

Ad ogni buon conto , per ogni qualsiasi obbligo  e/o  necessità,     si evidenzia  che  alla nostra società  sono stati riconosciuti :

–       Un credito d’imposta sulle locazioni  ammontante a complessive € 21.838,,00  – art. 28 del D.L. 34 /2020 (così detto Decreto Rilancio )  per i mesi da marzo a giugno 2020 –  con specifico riferimento alla normativa prevista a favore dei contribuenti aventi domicilio  fiscale     nel territorio di  comuni colpiti da eventi calamitosi al momento della dichiarazione dello stato di emergenza per la pandemia Coronavirus;

–       Un contributo a fondo perduto ammontante  complessivamente ad  € 8.123,00  –  art 25  D.L. 34 / 2020  ricevuto in data 25/6/2020”

CategoriaNews
Scrivi un commento

*

L’indirizzo email non verrà pubblicato.

© 2016 - Check-Up di Santi Stefano & C. Sas - P.Iva 01547390466 | Crediti